Utilizziamo cookie per assicurarti una migliore esperienza sul sito. Utilizziamo cookie di parti terze per inviarti messaggi promozionali personalizzati. Per maggiori informazioni sui cookie e sulla loro disabilitazione consulta la Cookie Policy. Se prosegui nella navigazione acconsenti all’utilizzo dei cookie.
 
 
Sprint femminile 7,5 km

Sprint femminile 7,5 km

Pronti, partenza e via ai campionati mondiali

Secondo la parola d'ordine "Ladies first", il 24 gennaio 2019 con la gara Sprint sono le femmine a dare inizio alle festività di Biathlon. Sarà una outsider o un'atleta affermata a spuntarla nei 7,5 km?
Preparatevi a una Sprint avvincente di 7,5 km delle donne le cui nazioni si affronteranno per la prima volta. Uno sguardo alla Coppa del Mondo dello scorso anno ci rivela: è impossibile pronosticare il vincitore. Nonostante la norwegese Tiril Eckhoff ai mondiali di Oslo nel 2016 si fosse aggiudicata il primato nella Sprint, non veniva considerata la favorita.

Dunque fece subito vedere di che pasta era fatta. Superando la disciplina dello Sprint di Anterselva senza alcun errore commesso, Eckhoff si aggiudicò il primo posto piazzandosi davanti alle concorrenti Laura Dahlmeier (GER) e Veronika Vitkova (CZE) che occuparono rispettivamente il secondo e il terzo posto. La fuoriclasse italiana Dorothea Wierer, malgrado avesse sbagliato un bersaglio nella seconda serie di tiri, ottenne comunque un rispettabile settimo posto. Chi porterà a casa la coppa del mondo del 2019?
 
INFORMAZIONI SULLE GARE
Sprint femminile 7,5 km
SCOPRIAMO IL PERCORSO
Le cacciatrici sugli sci percorrono 2,5 km prima di concentrarsi esclusivamente sul tiro al bersaglio. Il primo viene eseguito a terra, il secondo in piedi. Non vediamo l'ora di scoprire chi delle concorrenti supererà la prova del tiro al bersaglio evitando i 150 metri di penalità.
Leggi di piùLeggi di meno
Panoramica gara