Staffetta femminile

Staffetta femminile

Qui c'è bisogno di teamwork

Solo la squadra che lavora insieme sarà alla fine la squadra vincente della staffetta. Ma quale squadra ha scelto la strategia migliore e può prevalere contro le altre nazioni? Lo sapremo il 22 gennaio 2023.

Solo la squadra che lavora bene insieme alla fine può vincere la gara, perché qui conta la prestazione di tutti e quattro gli atleti. La particolarità di questa competizione è che ogni atleta ha un totale di otto colpi per colpire i cinque bersagli (cinque colpi „ordinari“ più tre ricariche). Poiché un errore è meno grave che in altri format, alcuni atleti si prendono dei rischi sparando molto più velocemente del solito. La composizione delle staffette delle vari nazioni è particolarmente entusiasmante in questa gara: Chi aprirà la gara, chi entrerà in scena nell'ultima frazione?
Scopriremo presto quale nazione alla fine ha scelto la migliore tattica!
 
INFORMAZIONI SULLE GARE
Staffetta femminile
SCOPRIAMO LA STAFFETTA
Una staffetta è composta da quattro atleti di una nazione e dello stesso sesso. La partenza avviene in linea e la distanza da percorrere da ciascun frazionista è di 7,5 km (maschi) e 6 km (donne). Per ciascun frazionista sono previste due prove di tiro – una in posizione a terra ed una in piedi. In totale dunque la staffetta comprende otto prove di tiro – quattro a terra e quattro in piedi. Al contrario di tutte le altre gare, ciascun atleta dispone per ciascuna prova di tiro della possibilità di tre ricariche per tentare di centrare i bersagli mancati durante la prima serie di cinque colpi. In pratica per ogni prova di tiro l'atleta dispone di otto colpi per centrare cinque bersagli. Se ciò nonostante dovessero rimanere dei bersagli non centrati, l'atleta dovrà percorrere un giro di penalità di 150 m per ogni bersaglio mancato.
Leggi di piùLeggi di meno
Panoramica