Utilizziamo cookie per assicurarti una migliore esperienza sul sito. Utilizziamo cookie di parti terze per inviarti messaggi promozionali personalizzati. Per maggiori informazioni sui cookie e sulla loro disabilitazione consulta la Cookie Policy. Se prosegui nella navigazione acconsenti all’utilizzo dei cookie.
 
 
Individuale maschile

Individuale maschile

Un competizione di successo

Data la penalizzazione di un'intero minuto ad ogni bersaglio mancato, lungo i 20 km di pista gli atleti mireranno con cautela e massima precisione.

La prova individuale richiede una buona precisione al tiro per evitare l’aggiunta al tempo di gara di un minuto per ogni bersaglio mancato. In combinazione con la lunga distanza che ogni biatleta deve percorrere (20 km), la competizione individuale è la più imprevedibile. Anche i fondisti di livello mondiale sono spesso sconfitti da tiratori molto bravi, ma al di sotto della media sugli sci stretti. Ci aspetterà una sorpresa?
 
INFORMAZIONI SULLE GARE
Individuale maschile
SCOPRIAMO L'INDIVIDUALE
La gara individuale è la disciplina più antica tra le competizioni di biathlon. Gli atleti partono singolarmente a intervalli di 30 secondi. Gli uomini corrono sulla distanza di 20 km, le donne 15 km. Le prove di tiro sono quattro, due per ciascuna posizione però alternando l'ordine (sempre però nell'ordine di a terra-in piedi-a terra-in piedi). Per ogni errore al tiro viene sommato al tempo finale una penalità di un minuto. Il vincitore è l'atleta che ha il tempo più veloce al traguardo (inclusi i minuti di penalità).
Leggi di piùLeggi di meno
Panoramica