Utilizziamo cookie per assicurarti una migliore esperienza sul sito. Utilizziamo cookie di parti terze per inviarti messaggi promozionali personalizzati. Per maggiori informazioni sui cookie e sulla loro disabilitazione consulta la Cookie Policy. Se prosegui nella navigazione acconsenti all’utilizzo dei cookie.
 
 
19.02.2020 - Finalmente Fourcade: il francese conquista l'11esimo titolo iridato

19.02.2020 - Finalmente Fourcade: il francese conquista l'11esimo titolo iridato

Ai Mondiali di Anterselva Martin Fourcade ha dovuto aspettare fino a mercoledi pomeriggio, per aggiudicarsi la sua prima medaglia d´oro in questa rassegna iridata.

Oggi il 31enne francese si è imposto nella 20 km Individuale, lasciando l´argento al suo rivale più agguerrito Johannes Thingnes Bø ed il bronzo all´austriaco Dominik Landertinger. Ora Fourcade ha in bacheca 11 titoli e 27 medaglie tra prove singole ed a squadre ai Mondiali di biathlon, numeri incredibili.

La prima gara maschile di questa seconda settimana di gare si apre dunque con l´annunciato duello tra Fourcade e Bø, le due stelle del biathlon mondiale. Oggi molti concorrenti hanno faticato al poligono a causa delle folate di vento, meno invece l´esperto Fourcade ed il leader della Coppa del mondo Johannes Thingnes Bø. Sempre in testa, il transalpino ha battagliato a distanzail norvegese, l'unico capace di dargli filo da torcere. La sfida tra i due si è risolta all'ultimo poligono, quando un errore di troppo da parte di Bø ha spalancato la porta della vittoria a Fourcade, l'unico nella storia a vincere per quattro volte l'oro nello stesso format.


Landertinger conquista la prima medaglia per l´Austria

La lotta per la medaglia di bronzo è andata invece a Dominik Landertinger, la vera sorpresa di questa gara. L´austriaco era con Fourcade uno dei pochissimi atleti a presentarsi all´ultima serie di tiri senza aver commesso errori. Ma anche lui, come il francese, ha poi sbagliato un centro, errore che gli è costata una possibile d´argento. Già quattro anni fa, ai Mondiali di Oslo, Landertinger era giunto secondo nell´Individuale.


Hofer chiude al 13° posto

Gli azzurri oggi sono finiti lontani dal podio. Il migliore in casa Italia è stato Lukas Hofer, 13esimo a 3.35 minuti dal leader: l´altoatesino ha fatto segnare il quinto tempo sugli sci, ma ha pagato la poca precisione al poligono, dove ha sbagliato quattro bersagli, due nell´ultima serie di tiri. "Ho tirato forse troppo sugli sci. Nell'individuale quattro errori pesano, per ottenere un risultato importante devi essere molto pulito. La nota positiva odierna è il bel passo sugli sci anche in vista della staffetta singola mista di domani, che correrò con la Wierer". Quattro errori al poligono li hanno anche commesso Thomas Bormolini (48esimo) e Thierry Chenal (60esimo), mentre il beniamino locale Dominik Windisch è incappato in una giornata nerissima, chiudendo con otto errori al tiro al deludente 75esimo posto.


Risultati 20 km Individuale maschile - Campionati del mondo Anterselva (mercoledi 19 febbraio 2020)

1. Martin Fourcade (FRA) 49.43,1 (1)
2. Johannes Thingnes Boe (NOR) +57,0 (2)
3. Dominik Landertinger (AUT) +1.22,1 (1)
4. Jakiv Fak (SLO) +1.30,2 (1)
5. Benjamin Weger (SVI) +2.25,5 (2)
6. Tarjei Boe (NOR) +2.33,6 (3)
7. Quentin Fillon Maillet (FRA) +2.34,6 (4)
8. Leif Nordgren (USA) +3.04,3 (0)
9. Johannes Dale (NOR) +3.20,1 (4)
10. Sebastian Sameulsson (SWE) +3.35,3 (2)

13. Lukas Hofer (ITA) +3.55,1 (4)
48. Thomas Bormolini (ITA) +6.40,7 (4)
60. Thierry Chenal (ITA) +7.26,5 (4)
75. Dominik Windisch (ITA) +9.07,7 (8)


Le voci della gara:

Martin Fourcade, Francia, vincitore: „Il mio obiettivo era quello di non sbagliare al poligono. Ci sono riuscito quasi perfettamente, un errore ci sta. Sono felicissimo di aver vinto la medaglia d’oro. La gara individuale è la mia preferita, inoltre mi trovo molto bene ad Anterselva. Qui mi sento come a casa.”

Johannes Thingnes Bø, Norvegia, secondo posto: “Dopo il mio primo errore al poligono sapevo, che dovevo rimanere concentrato. Poi tutto è andato come previsto, anche se ho sbagliato una seconda volta. Ma sono comunque contento con la medaglia d’argento, domani vorrei salire sul podio anche nella staffetta mista singolare.”

Dominik Landertinger, Austria, terzo posto: „Negli ultimi anni ho sempre dovuto combattere per problemi all’ernia. Non ero in grado di dare il mio massimo, ma da dicembre ho ritrovato la miglior forma. Vincere una medaglia ai Mondiali è veramente pazzesco.”
 
Potrebbe interessarti anche